addio zio

Un abbraccio infinito

Non ti ho mai scritto. Non so perché. Eppure sono lontano da anni.

Sì, lo so. Adesso è tardi.

Però in questo ultimo anno ho provato una somma di sentimenti e di sensazioni che, per come sono fatto, non posso lasciare nel cuore. Li devo mettere per iscritto da qualche parte. Continua a leggere “Un abbraccio infinito”

Annunci

“Lu sutori tlu tata” (il sudore del padre) una poesia che parla al cuore (con trad. in italiano)

Questa volta non propongo un contenuto originale, anche perché sto messo male a fantasia in questo periodo. Vi propongo, però, una poesia.

Il poeta, Giuseppe Di Viesto, è della mia piccola cittadina, San Vito dei Normanni. Secondo me parla al cuore, almeno al mio.
Continua a leggere ““Lu sutori tlu tata” (il sudore del padre) una poesia che parla al cuore (con trad. in italiano)”